About

Alda Merini con Scheiwiller e Bignotti – foto Giuliano Grittini

A gennaio 2021 è successa una cosa bellissima: il Municipio 6 del Comune di Milano ha assegnato in concessione lo Spazio all’ATS Piccola Ape Furibonda, composta dalle associazioni Cetec, Ebano, Errante, Promise. Così ci siamo unite con lo scopo di creare un hub culturale aperto alla collettività, ricolmo di arte e di poesia per favorire l’empowerment femminile in un’ottica inclusiva e vitale.

Lo Spazio Alda Merini è una Casa Museo dedicata alla poetessa, che ospita la ricostruzione della stanza da letto di Alda e gli oggetti iconici a lei appartenuti. 


Da Alda a oggi
Siamo partite dalla conservazione della memoria della poetessa per esplorare tematiche e narrazioni che esplodono la creatività, nella continua ricerca di bellezza e significato.

Siamo passate attraverso la volontà di rendere lo Spazio un’opportunità di reinserimento sociale e lavorativo per donne che fuoriescono da situazioni di violenza o reclusione.

Siamo arrivate alla creazione di un luogo aperto che offre alla comunità un’occasione di incontro e partecipazione, grazie alle postazioni di coworking, ai workshop, agli eventi culturali e – last but not least – al mitico Bar Charlie.

Lo Spazio Alda Merini è condivisione, un bene non solo materiale a disposizione della città di Milano. E a noi, ci piace un casino!


Partner
Comune di Milano
Municipio 6
Trust Nel Nome della Donna

Grazie a Giuliano Grittini per averci donato le fotografie di Alda Merini e Nizar Kazan per il carattere tipografico.

Newsletter

Cliccando su “Iscrivimi” autorizzi Spazio Alda Merini a inviare comunicazioni via e-mail (poche, ma buone). Consulta l'informativa sulla privacy per maggiori informazioni. Puoi annullare l'iscrizione in qualsiasi momento facendo clic sul link nel footer delle nostre e-mail. Per informazioni sulle nostre pratiche sulla privacy, visitare il nostro sito web.